IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Ieri al nido...

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Dom Dic 04, 2011 8:21 pm

tortughita ha scritto:
anonimo ha scritto:
perdonatemi, ma se il bimbo sta male, non ci sono permessi retribuiti al lavoro?
retribuiti un par de ciufoli!
puoi restare a casa col certificato del pediatra con retribuzione pari a zero

:
Tornare in alto Andare in basso
maria75

avatar

Messaggi : 1108
Data d'iscrizione : 10.01.11
Età : 42
Località : avellino

MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Dom Dic 04, 2011 8:40 pm

patata ha scritto:
alemon ha scritto:
wyccan30 ha scritto:
Quelloc he mi stupisce: una mamma che manda comunque a scuola un bimbo che non sta bene; cioè ma come fai????

io spero che lo faccia solo perchè non ha davvero altre soluzioni...altrimenti è innaturale

la soluzione c'è....te ne stai a casa tu mamma o tu papà
o se non puoi stare a casa ti attivi per cercare una tata che te lo possa tenere...la soluzione se la si cerca c'è


non è così semplice sai?????
almeno dalle mie parti, quando chiedi al tuo datore di lavoro di poterti assentare perchè tuo figlio è ammalato, cercano sempre di farti sentire in colpa!!! sembra, quasi che te ne vai a ballare!!
poi, non tutti hanno genitori che possono aiutarti o hanno la possibilità di chiamare una tata!!!
io sono fortunata, perchè c'è mia mamma, altrimenti sarebbe un bel casino!!!
pensa a tutte le volte che si ammalano i bambini( io che ne ho due) dovrei chiedere sempre permessi, sia quanti musi lunghi!!!
a chiamare una tata non ci penso proprio, un pò perchè sono diffidente un pò perchè non ne ho la possibilità!!!
Tornare in alto Andare in basso
patata

avatar

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 09.07.10
Età : 41

MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Dom Dic 04, 2011 11:44 pm

maria75 ha scritto:
patata ha scritto:
alemon ha scritto:
wyccan30 ha scritto:
Quelloc he mi stupisce: una mamma che manda comunque a scuola un bimbo che non sta bene; cioè ma come fai????

io spero che lo faccia solo perchè non ha davvero altre soluzioni...altrimenti è innaturale

la soluzione c'è....te ne stai a casa tu mamma o tu papà
o se non puoi stare a casa ti attivi per cercare una tata che te lo possa tenere...la soluzione se la si cerca c'è


non è così semplice sai?????
almeno dalle mie parti, quando chiedi al tuo datore di lavoro di poterti assentare perchè tuo figlio è ammalato, cercano sempre di farti sentire in colpa!!! sembra, quasi che te ne vai a ballare!!
poi, non tutti hanno genitori che possono aiutarti o hanno la possibilità di chiamare una tata!!!
io sono fortunata, perchè c'è mia mamma, altrimenti sarebbe un bel casino!!!
pensa a tutte le volte che si ammalano i bambini( io che ne ho due) dovrei chiedere sempre permessi, sia quanti musi lunghi!!!
a chiamare una tata non ci penso proprio, un pò perchè sono diffidente un pò perchè non ne ho la possibilità!!!

nessuno ha detto che è semplice
lo so bene anch'io che con più figli hai più è difficile riuscire ad incastrare e sbarcare il lunario però sono dell'avviso che non si può prendere i nido o le materne come strutture dove lasciare i propri figli malati a discapito degli altri in "salute"
e non credere che qui da me facciano salti di gioia i datori di lavori coi bimbi ammalati...già fanno i musi lunghi quando una dipendente annuncia di aspettare un figlio, figuriamoci ilr esto!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Lun Dic 05, 2011 9:43 am

patata ha scritto:
alemon ha scritto:
wyccan30 ha scritto:
Quelloc he mi stupisce: una mamma che manda comunque a scuola un bimbo che non sta bene; cioè ma come fai????

io spero che lo faccia solo perchè non ha davvero altre soluzioni...altrimenti è innaturale

la soluzione c'è....te ne stai a casa tu mamma o tu papà
o se non puoi stare a casa ti attivi per cercare una tata che te lo possa tenere...la soluzione se la si cerca c'è

sei una mamma lavoratrice anche tu e chissà quante altre donne mamme avrai conosciuto nella tua vita...non sempre le soluzioni che dici tu sono praticabili...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Lun Dic 05, 2011 12:55 pm

Comunque... a parte il fatto che non si può generalizzare mai...
Ci sono mamme che possono permettersi di stare a casa e non lo fanno perchè preferiscono lavorare piuttosto che stare a casa con un bimbo rognoso e magari lo mandano al nido sperando che non stia poi così male e magari senza pensare alle conseguenze, poi ci sono mamme che darebbero l'anima per il figlio ma che magari sono precarie, non sbarcano il lunario e il nido per loro è quasi gratuito, non possono permettersi baby-sitter, sono sole e allora magari mandano i bambini finchè proprio la malattia non è conclamata e grave... poi ci sono anche quelle che non sanno nemmeno che un bambino che vomita è infettivo (io una volta ho beccato una straniera dal pediatra con la figlia col viso molto rosso che pensava avesse la varicella figurati...)
Insomma quando si vive in una comunità si devono accettare i pro e i contro...
Io lo sapevo quando ho iscritto tommaso al nido che c'era più rischio di contagio, ma l'ho comunque preferito alla baby sitter...

Detto questo sono un po' costernata dal fatto che sono un apio settimane che vado a prenderlo e chiedo 'tutto bene?' e per risposta la tata di turno va a vedere il foglio dove segnano le cacche...
Cioè non importa se mangia, se dorme, se è allegro, se un giorno ha un graffio... ormai hanno sto chiodo fisso della gastro e la cercano ovunque...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Lun Dic 05, 2011 12:57 pm

ela ha scritto:
Comunque... a parte il fatto che non si può generalizzare mai...
Ci sono mamme che possono permettersi di stare a casa e non lo fanno perchè preferiscono lavorare piuttosto che stare a casa con un bimbo rognoso e magari lo mandano al nido sperando che non stia poi così male e magari senza pensare alle conseguenze, poi ci sono mamme che darebbero l'anima per il figlio ma che magari sono precarie, non sbarcano il lunario e il nido per loro è quasi gratuito, non possono permettersi baby-sitter, sono sole e allora magari mandano i bambini finchè proprio la malattia non è conclamata e grave... poi ci sono anche quelle che non sanno nemmeno che un bambino che vomita è infettivo (io una volta ho beccato una straniera dal pediatra con la figlia col viso molto rosso che pensava avesse la varicella figurati...)
Insomma quando si vive in una comunità si devono accettare i pro e i contro...
Io lo sapevo quando ho iscritto tommaso al nido che c'era più rischio di contagio, ma l'ho comunque preferito alla baby sitter...

Detto questo sono un po' costernata dal fatto che sono un apio settimane che vado a prenderlo e chiedo 'tutto bene?' e per risposta la tata di turno va a vedere il foglio dove segnano le cacche...
Cioè non importa se mangia, se dorme, se è allegro, se un giorno ha un graffio... ormai hanno sto chiodo fisso della gastro e la cercano ovunque...

quoto tutta la prima parte
per le scariche mi sembra veramente un'esagerazione!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Lun Dic 05, 2011 1:03 pm

ela ha scritto:
Comunque... a parte il fatto che non si può generalizzare mai...
Ci sono mamme che possono permettersi di stare a casa e non lo fanno perchè preferiscono lavorare piuttosto che stare a casa con un bimbo rognoso e magari lo mandano al nido sperando che non stia poi così male e magari senza pensare alle conseguenze, poi ci sono mamme che darebbero l'anima per il figlio ma che magari sono precarie, non sbarcano il lunario e il nido per loro è quasi gratuito, non possono permettersi baby-sitter, sono sole e allora magari mandano i bambini finchè proprio la malattia non è conclamata e grave... poi ci sono anche quelle che non sanno nemmeno che un bambino che vomita è infettivo (io una volta ho beccato una straniera dal pediatra con la figlia col viso molto rosso che pensava avesse la varicella figurati...)
Insomma quando si vive in una comunità si devono accettare i pro e i contro...
Io lo sapevo quando ho iscritto tommaso al nido che c'era più rischio di contagio, ma l'ho comunque preferito alla baby sitter...

Detto questo sono un po' costernata dal fatto che sono un apio settimane che vado a prenderlo e chiedo 'tutto bene?' e per risposta la tata di turno va a vedere il foglio dove segnano le cacche...
Cioè non importa se mangia, se dorme, se è allegro, se un giorno ha un graffio... ormai hanno sto chiodo fisso della gastro e la cercano ovunque...

e vabbè anche loro però! lavorano in un nido porca miseria, dove un giorno i bimbi si ammalano e l'altro pure, cosa pretendono?

per dire la mia, oltre che quotare ela parola per parola, quando è nata celeste Lorenzo andava già alla materna.. ecco, lui portava a casa DI TUTTO, e lei prendeva... abbiamo passato il primo anno e mezzo prendendoci ogni sorta di malanno (e lei non andava ancora al nido semplicemente prendeva i germi portati da scuola da Lorenzo).. e cosa avrei dovuto fare??? mandarlo a stare dai nonni per non farla ammalare??? io non credo che ci siano mamme che mandano i bimbi con la febbre a 40 o le bolle della varicella che stanno spuntando... e credo che una o due scariche di diarrea non siano motivo per stare a casa, anche magari non era un inizio di gastro ma un semplice caso! tra l'altro è molto frequente che ai bimbi piccolini in età da nido capitino queste cose... senza aver niente di particolare...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   Lun Dic 05, 2011 1:20 pm

Tinky ha scritto:
per dire la mia, oltre che quotare ela parola per parola, quando è nata celeste Lorenzo andava già alla materna.. ecco, lui portava a casa DI TUTTO, e lei prendeva... abbiamo passato il primo anno e mezzo prendendoci ogni sorta di malanno (e lei non andava ancora al nido semplicemente prendeva i germi portati da scuola da Lorenzo).. e cosa avrei dovuto fare??? mandarlo a stare dai nonni per non farla ammalare??? io non credo che ci siano mamme che mandano i bimbi con la febbre a 40 o le bolle della varicella che stanno spuntando... e credo che una o due scariche di diarrea non siano motivo per stare a casa, anche magari non era un inizio di gastro ma un semplice caso! tra l'altro è molto frequente che ai bimbi piccolini in età da nido capitino queste cose... senza aver niente di particolare...

Ecco tu quoti me e io quoto te!
Il nido ha delle regole e le educatrici le devono rispettare, sono d'accordo, quindi se un bimbo sta male ti chiamano e lo vai a prendere... il resto sta al buonsenso delle mamma e anche loro...
Si sa che ci può essere il bimbo che fa una scarica brutta o gli piange un'occhio, o ha un brufolo che sua madre non gli ha manco visto perchè al mattino lo cambia in due nanosecondi e può essere nulla ma proprio niente o può essere l'inizio di gastro, di congiuntivite o di varicella... è il rischio del vivere in comunità...

Poi c'è quello sano che se le prende tutte e quello che invece ci passa indenne... quella si chiama sfig@ e ci teniamo pure lei...
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ieri al nido...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ieri al nido...
Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» ieri ho visto la mia ragazza sorridere....
» ieri a quest'ora ero in sala operatoria per il raschiamento
» Risolto finalmente il problema nido!!
» Ma che bella giornata ieri!! Ikea...Shopping e................
» ieri morfologica

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MAMME NELL'ANIMA :: Soprattutto mamme :: L'esperienza insegna-
Andare verso: