IndicePortaleFAQCercaRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Allattamento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 2:02 pm

Ho visto che molte di voi non hanno allattato o hanno allattato pochissimo.
Durante la gravidanza io ero un po' titubante sul fatto di allattare o meno, poi ho fatto i corsi preparto alla Fabia Mater e là ti martellano già all'ingresso con l'importanza dell'allattamento, in più le ostetriche dei corsi su come effettivamente una ridottissima percentuale di mamme ha davvero "mancanza di latte", tutte le altre si scoraggiano troppo presto, non sopportano il dolore iniziale oppure vengono assalite dal panico per il ritardo della montata lattea.
Ammetto di aver pensato "che palle, abbiamo capito che è importante", ma poi in clinica ho visto la mia compagna di stanza dare la cosiddetta aggiunta già al secondo giorno, per paura di non aver latte...
Così scrivo qui quello che mi ha aiutato sapere quando pensavo anch'io di passare all'artificiale.

1) Quando alle prime poppate si sente dolore bisogna pensare che sarà proprio quella "richiesta di latte" mediante suzione che farà accelerare la montata lattea, insieme con la produzione di prolattina.

2) Il pochissimo colostro ingerito i primi 2-3 giorni dal bambino è sufficiente a nutrirlo, visto che il suo stomaco è grande quanto un ditale da cucito, l'importante è attaccarlo spesso.

2) Se il dolore è dovuto alla sensibilità o alla posizione sbagliata della bocca del lattante, bisogna staccarlo, spalmare lanolina e riattaccarlo a ventosa (se è pigro bisogna stimolare le labbra del poppante con le dita finché non spalanca la bocca ed attaccarlo per bene).

3) Ricordarsi la lanolina prima e dopo... è una mano santa.

4) Quando arriva la montata lattea, alternare ad ogni poppata il seno e in caso di eccessivo riempimento o ingorghi, provare la spremitura manuale sotto la doccia calda (nella maggior parte dei casi funziona meglio del tiralatte.. il latte va perso, ma si riforma subito anche durante la poppata, ciò contribuisce anche a far tornare prima in forma la mamma)
Non schiacciare il seno durante la suzione, al massimo massaggiare in maniera circolare dall'esterno, superiormente verso l'interno.

5) Oltre a ritornare prima in linea, con l'allattamento, l'utero ritorna prima in sede, per la stimolazione di ossitocina, inoltre migliora il tono dell'umore, contribuendo a ridurre il rischio di depressione post-partum e migliora anche l'umore e il benessere del bambino che sente perpetuato il legame con la madre che aveva nell'utero.

6) Per il primo mese di vita il bambino è protetto quasi esclusivamente dagli anticorpi presenti nel latte materno, che comunque gli sono utili fino al sesto mese.

Inoltre, oltre alla lanolina, alla posizione sdraiata per le prime poppate (ma io l'ho usata per quasi tutte) e al cuscino per l'allattamento, consiglio tanto anche le coppette assorbilatte... ne ho provate tantissime, nessuna come le chicco incartate una ad una e con sistema antibatterico.

Detto questo, probabilmente chi ha letto tutto, penserà "vabbè ma che palle, ste cose si sanno..", ma le ho volute scrivere lo stesso perché avere chi me le ha dette e ridette fino alla nausea mi ha aiutato tanto..
Viceversa, se qualcuna nota che manca/è sbagliato qualcosa, è caldamente invitata ad integrare/correggere secondo la propria esperienza!



____ PS. visto che sto avendo problemi con lo svezzamento (non nel senso di introdurre cibi, ma nel senso di togliere la tetta-della-buonanotte), se qualcuna avesse voglia e tempo di scrivere qualche consiglio lo apprezzerei moltissimo!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 2:11 pm


io ho allattato fino al 5 mese, poi sono iniziati problemi al lavoro e il latte è andato via
spero questa volta di fare qualche mese in piu!
Tornare in alto Andare in basso
patata

avatar

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 09.07.10
Età : 41

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 2:25 pm

tinde ha scritto:

io ho allattato fino al 5 mese, poi sono iniziati problemi al lavoro e il latte è andato via
spero questa volta di fare qualche mese in piu!

io per chiara sono andata avanti un anno
è stato bellissimo
se penso che per richi ho avuto latte solo 1 mese, mi auguro di poter ripetere l'esperienza dell'allattamento anche con qs nuova creatura....
Tornare in alto Andare in basso
francymely

avatar

Messaggi : 2962
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 42
Località : san benedetto del tronto

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 4:27 pm

Io nn ho allattato e me ne dispiace molto... Melissa è nata piccina, 2.900kg, a me dal seno nn usciva nulla solo qualche goccina trasparente che usciva anche in gravidanza, la attaccavo ma nn si attaccava bene, dopo 2 secondi cominciava a strillare, strillare, io nn ne potevo + mi era venuta l'ansia e piangevo con lei. In ospedale piangeva di continuo ed io ero molto triste nel vederla così disperata, mia mamma diceva che la bimba aveva fame. Così un'infermiera le portò un bibe di acqua e glucosio e Mely lo finì in pochi secondi Aveva proprio fame ed io nn potevo saziarla... Così le diede l'artificiale che finì ancora + svelta. Io continuavo ad attaccarla ma lei rifiutava la tetta e piangeva. A casa continuai con l'artificiale e diminuìì sempre di + a tenerla attaccata. Dopo 2 settimane avevo il latte, nn tanto, comprai il tiralatte e in un'ora (alternando i seni) ne riempii 30ml...Lasciai perdere...
Questo episodio x me è molto doloroso, ho passato un brutto periodo dopo il parto, mi dispiace che sia andata così ma ero veramente psicologicamente a terra e cmq in 2 settimane la bimba sarebbe morta di fame se avessi insistito, credo!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 4:44 pm

Sposto il messaggio nell'esperienza insegna...

Io ho allattato tutti e sei i miei figli e solo con michele ho fatto l'allattamento misto e ancora non mi spiego come mai...
Comuqnue sono arrivata intorno ai 9 10 mesi con tutti, poi sono stati loro stessi che hanno perso interesse per la tetta e io non ne ho fatto un dramma.

Mi ha colpito che tu all'inizio dici che in gravidanza non sapevi se allattare o no... invece io ho sempre pensato di allattare, mi è sempre sembrata una cosa naturale e mi ci sono anche piuttosto impegnata all'inizio, in particolare con il primo con il quale ho avuto tante difficoltà (ho contattato anche la leche league).
Non sono una di quelle che trova l'allattamento così magico, forse perchè è stato sempre piuttosto faticoso (dolori, ragadi, figli che all'inizio non crescevano) però sono feliche di questa scelta e la rifarei e sono convinta che informare come hai appena fatto tu è una cosa importantissima, perchè se l'allattamento è una cosa anturale, all'atto pritici poi si presentano un sacco di difficoltà e senza il sostegno di qualcuno è molto facile cadere nella tentazione di risolvere tutto con l'artificiale
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 5:16 pm

io ho allatato esclusivamente al seno fino a 6 mesi, poi ho iniziato a introdurre anche le pappine, verso gli 8 mesi, la notte, i sono accorta che voleva la tetta solo per vizio, e allora ho deciso di disabituarlo, all'inizio è stata dura, gli davo il ciuccio, piangeva un pò, lo coccolavo un pochino e poi si riaddormentava, questo è durato più o meno una settimana
Tornare in alto Andare in basso
Melissa18

avatar

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 09.01.12

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 6:33 pm

Io ho avuto poco latte e per meno di un mese.
Nonostante me lo tirassi continuamente (mi son procurata pure le ragadi).
Me lo tiravo perché Vittoria non si e' mai attaccata nonostante ci provassi in tutti modi con l'aiuto di molte puericultrici in ospedale.
L'aggiunta l'ho data dopo sei giorni dalla nascita poiché il mio latte non bastava nemmeno volendo.
Sicuramente se avessero gestito meglio le cose in ospedale e se avessi avuto più informazioni e un aiuto esperto anche a casa.
Questa cosa mi provoca veri sensi di colpa,perché anche l'inesperienza l'ho vissuta come una colpa.
Solo che ecco....tante volte non si allatta per ben altri motivi,altro che per paura del dolore....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 7:50 pm

A me dopo un mese il latte è sparito, avevo il seno completamente vuoto, floscio... e tutto nel giro di 3 gg...
ma io credo x colpa degli antibiotici e dei problemi post cesareo...
ed è stato un vero peccato perchè non ho mai provato dolore, la bimba si attaccava benissimo, le vedevo il latte uscire dalla bocca quando beveva... ho il seno perfetto per allattare secondo me, perchè ho il capezzolo completamente in fuori...
speriamo stavolta vada meglio!
Tornare in alto Andare in basso
patata

avatar

Messaggi : 1414
Data d'iscrizione : 09.07.10
Età : 41

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 8:12 pm

Melissa18 ha scritto:
Io ho avuto poco latte e per meno di un mese.
Nonostante me lo tirassi continuamente (mi son procurata pure le ragadi).
Me lo tiravo perché Vittoria non si e' mai attaccata nonostante ci provassi in tutti modi con l'aiuto di molte puericultrici in ospedale.
L'aggiunta l'ho data dopo sei giorni dalla nascita poiché il mio latte non bastava nemmeno volendo.
Sicuramente se avessero gestito meglio le cose in ospedale e se avessi avuto più informazioni e un aiuto esperto anche a casa.
Questa cosa mi provoca veri sensi di colpa,perché anche l'inesperienza l'ho vissuta come una colpa.
Solo che ecco....tante volte non si allatta per ben altri motivi,altro che per paura del dolore....

io penso che con riccardo ho avuto un vero e proprio blocco!ricordo ancora quella del nido che "delicata come un 'elefantessa in un negozio di cristalleria", prendendo il mio seno e attaccandolo al tiralatte disse da isterica VEDE NON HA LATTE!!!NON ESCE NULLA....Per la serie ti butto direttamente nella dimensione post partum dura così facciamo prima e la pianti di accanirti con stà tetta!!!!l'avrei mangiata soprattutto per il periodo che ho vissuto dopo la nascita di riccardo....alla nascita di chiara ho cercato di resettare tutto a livello emotivo e ho insistito, nonostante 6 ingorghi!!!credo che il supporto serva soprattutto dopo la nascita del figlio....dove ho partorito no notato l'abisso tra le ostetriche e quelle del nido....le prime fatte per coccolarti , le seconde, per stroncarti!!!!
Tornare in alto Andare in basso
maria75

avatar

Messaggi : 1108
Data d'iscrizione : 10.01.11
Età : 42
Località : avellino

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 9:00 pm

anch'io ho allattato al seno entrambi i miei bimbi, Gio fino a nove mesi e Cri fino all'anno
E' stata una bellissima esperienza, non ho avuto nessun tipo di problema, i bambini crescevano ed io ero tranquilla.
Tornare in alto Andare in basso
gurdream

avatar

Messaggi : 12880
Data d'iscrizione : 17.05.10
Età : 35

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 9:15 pm

Io ho allattato per 22 mesi, l'ho fatto perchè mi è venuto naturale, non ho mai pensato di darle il bibe , cioè per me allattamento = neonato quindi non è stata una scelta la mia...
Miriam si è attaccata subito , ho avuto problemi di ragadi ma risolti con olio vea , per il resto , per fortuna, non ho mai avuto mastiti o ingorghi...
Non sono d'accordo con il tuo punto 5 perchè io allattavo ogni due ore, MAI da distesa ma in qualsiasi posizione, anche passeggiando, cucinando, facendo pipì , facendo il letto, apparecchiando ecc....ma non sono dimagrita sino a che non ho seguito una dieta.Anzi , grazie all'allattamento ho preso anche 2 kg., ne ho persi 8 con la dieta e i due mi son rimasti ....
Credo che per chi sceglie di allattare (o a per chi lo fa naturalmente) sia davvero una bellissima esperienza , poi quando smetti ti manca tanto quel contatto ma purtroppo o per fortuna i figli crescono....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Sab Gen 28, 2012 9:17 pm

Melissa18 ha scritto:
Io ho avuto poco latte e per meno di un mese.
Nonostante me lo tirassi continuamente (mi son procurata pure le ragadi).
Me lo tiravo perché Vittoria non si e' mai attaccata nonostante ci provassi in tutti modi con l'aiuto di molte puericultrici in ospedale.
L'aggiunta l'ho data dopo sei giorni dalla nascita poiché il mio latte non bastava nemmeno volendo.
Sicuramente se avessero gestito meglio le cose in ospedale e se avessi avuto più informazioni e un aiuto esperto anche a casa.
Questa cosa mi provoca veri sensi di colpa,perché anche l'inesperienza l'ho vissuta come una colpa.
Solo che ecco....tante volte non si allatta per ben altri motivi,altro che per paura del dolore....

Con Grazia non sono riuscita ad allattare, lei non si attaccava, io ero in ansia, nervosa per altre situazioni presenti in casa che non mi facevano vivere tranquilla, Grazia aveva fame, sempre fame, piangeva strillava e già in ospedale mi hanno dato l'aggiunta.
Mi sono sentita esattamente come Melissa e da questo senso perenne di colpa nei confronti di mia figlia mi sono ripresa solo adesso che allatto Elena.

Tornare in alto Andare in basso
claudia



Messaggi : 6815
Data d'iscrizione : 04.11.10
Età : 38

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Dom Gen 29, 2012 1:14 pm

io le ho allattate entrambe ed è stata un'esperienza fantastica
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Dom Gen 29, 2012 5:48 pm

Melissa18 ha scritto:
Io ho avuto poco latte e per meno di un mese.
Nonostante me lo tirassi continuamente (mi son procurata pure le ragadi).
Me lo tiravo perché Vittoria non si e' mai attaccata nonostante ci provassi in tutti modi con l'aiuto di molte puericultrici in ospedale.
L'aggiunta l'ho data dopo sei giorni dalla nascita poiché il mio latte non bastava nemmeno volendo.
Sicuramente se avessero gestito meglio le cose in ospedale e se avessi avuto più informazioni e un aiuto esperto anche a casa.
Questa cosa mi provoca veri sensi di colpa,perché anche l'inesperienza l'ho vissuta come una colpa.
Solo che ecco....tante volte non si allatta per ben altri motivi,altro che per paura del dolore....

No, ma infatti, mica ho detto che è solo questo il motivo, l'ho solo messo tra le varie cause, visto che conosco tante ragazze che hanno giustificato così il mancato allattamento.. e visto che anche io avevo paura per questo motivo!
Spesso sono insicurezza, ansia, apprensione, rafforzate dalle parole tutt'altro che incoraggianti delle persone sbagliate o dalla mancanza di supporto nella struttura in cui ci si trova, le maggiori cause di innesco di quella reazione psico-fisica che poi crea il blocco.. sono pur sempre ormoni e quindi influenzati anche dal nostro umore.

Comunque non dovresti colpevolizzarti.. alla fine Vittoria cresce sana, amata e coccolata!
Il latte artificiale li fa crescere bene comunque i bambini. Non è una campagna terroristica contro il latte in polvere, ma giusto un invito all'allattamento, perché io stessa all'inizio lo sottovalutavo molto, anzi non ero nemmeno tanto favorevole, ma poi ho constatato effettivamente che tutte le menate che ci hanno fatto al corso preparto non erano infondate.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Lun Gen 30, 2012 12:52 am

io ho allattato entrambi.
Lorenzo esclusivamente fino a 5 mesi e mezzo, poi il pediatra che avevo allora, mi ha detto di sostituirgli la poppata della sera con un bibe di artificiale + crema di riso. io ero giovanissima e ignorante in materia, credevo che fosse la norma procedere in questo modo e così ho fatto tranquillamente. a 6 mesi ho introdotto la pappa a pranzo e non ricordo quando la colazione con un bibe di artificiale. l'ho comunque allattato fino a quasi 9 mesi, quando ha poi perso interesse e ho smesso. naturalmente.
Celeste l'ho allattata esclusivamente per 5 mesi, poi anche se sapevo che introdurre l'artificiale a quell'età non era per niente la regola, ho fatto esattamente come con Lorenzo, perchè mi stavo esaurendo... lei mangiava ancora sovente sia durante il giorno sia durante la notte e non ce la facevo più, almeno per una poppata dovevo essere libera. mi sentivo soffocare in quel periodo...
da li poi le cose sono andate più o meno come con Lorenzo, solo che la differenza è poi stata che Celeste ha preso il mio latte ancora fino a 10 mesi abbondanti. Le ho poi tolto la tetta quando ho capito che era diventata un'abitudine come il ciuccio. a differenza di Lorenzo lei ha pianto un po' le prime 3 notti quando per riaddormentarla le davo il ciuccio e non la tetta...
Tornare in alto Andare in basso
Melissa18

avatar

Messaggi : 450
Data d'iscrizione : 09.01.12

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Lun Gen 30, 2012 11:46 am

Ma il latte materno è impareggiabile, quanto meno a livello di sostanze nutritive, e per le difese immunitarie, per questo mi sento in colpa. Fossi stata un pò più esperta, lucida e pronta forse avrei potuto rimediare, forse almeno avrei evitato di farmelo andare via.....
Tornare in alto Andare in basso
Miry

avatar

Messaggi : 5725
Data d'iscrizione : 23.06.10
Età : 35

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Lun Gen 30, 2012 7:09 pm

io sto allattando, diego l ho allattato fino a 6 mesi poi ho smesso xke lavoravo e il tiralatte mi aveva fatto uscire le ragadi..
io ad esempio con il cuscino d allattamento non mi ci trovo ( incrocio le gambe e sono apposto) ci metto il nano x fare il ruttino se nn riesco a tenerlo in braccio..coon diego ho usato l olio vea e sto giro niente e per ora zero ragadi..tante coppette assorbilatte però
Reggiseni sportivi della pompea non i classici d allattamento..
é un esperienza bellissima cmq
Tornare in alto Andare in basso
diana

avatar

Messaggi : 7598
Data d'iscrizione : 25.06.10
Età : 48
Località : Varese

MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Lun Gen 30, 2012 7:29 pm

Io ho allattato mia figlia 4 mesi. Poi il latte ha iniziato a diminuire e senza che facessi niente,è sparito, appena mi sono accorta che scarseggiava,ho iniziato ad integrare coll' artificiale,e direi una bugia se affermassi che mi sono trovata male. Io e la bimba,abbiamo vissuto sia l' allattamento, sia il passo seguente, in maniera naturale, x me l' importante era creare il momento magico fra noi due.
Quello che non mi piace, è il terrorismo che si fà, a chi x un motivo o un' altro, non allatta al seno.
Negli anni 80-90 era quasi normale l' artificiale, ed erano viste strane quelle che allattavano fino all' anno d' età.
Poi si è passato all' opposto, e via il bombardamento sui benefici del materno....
Quando ho partorito io, le ostretiche venivano in camera 50 volte al giorno,solo x chiedere se la bimba si era attaccata... io potevo tranquillamente schiattare,a loro interessava solo il mio seno.
Il terzo giorno, mandai mio marito a comprare le coppette in silicone, e dovetti litigare con loro,perchè secondo la loro testa,dovevo tenermi i taglietti e allattare soffrendo.
Adesso, io ho allattato con piacere, x me è stata un' esperienza magica, ma non sopporto tutto questo accanimento, contro chi, non allatta, questo continuo farle sentire in colpa, e iniziano già hai corsi preparto.
Per me non è giusto, una deve fare quello che può, l' informazione và bene, ma il martellamento continuo, lo trovo irritante.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Allattamento   Lun Gen 30, 2012 9:07 pm

diana ha scritto:
Io ho allattato mia figlia 4 mesi. Poi il latte ha iniziato a diminuire e senza che facessi niente,è sparito, appena mi sono accorta che scarseggiava,ho iniziato ad integrare coll' artificiale,e direi una bugia se affermassi che mi sono trovata male. Io e la bimba,abbiamo vissuto sia l' allattamento, sia il passo seguente, in maniera naturale, x me l' importante era creare il momento magico fra noi due.
Quello che non mi piace, è il terrorismo che si fà, a chi x un motivo o un' altro, non allatta al seno.
Negli anni 80-90 era quasi normale l' artificiale, ed erano viste strane quelle che allattavano fino all' anno d' età.
Poi si è passato all' opposto, e via il bombardamento sui benefici del materno....
Quando ho partorito io, le ostretiche venivano in camera 50 volte al giorno,solo x chiedere se la bimba si era attaccata... io potevo tranquillamente schiattare,a loro interessava solo il mio seno.
Il terzo giorno, mandai mio marito a comprare le coppette in silicone, e dovetti litigare con loro,perchè secondo la loro testa,dovevo tenermi i taglietti e allattare soffrendo.
Adesso, io ho allattato con piacere, x me è stata un' esperienza magica, ma non sopporto tutto questo accanimento, contro chi, non allatta, questo continuo farle sentire in colpa, e iniziano già hai corsi preparto.
Per me non è giusto, una deve fare quello che può, l' informazione và bene, ma il martellamento continuo, lo trovo irritante.
si che fastidio...mi ricordo che Matilde si era attaccata qualche ora dopo che era nata, solo che i miei capezzoli sono un po "schiacciati" e non riusciva ad attaccarsi bene così piangeva. arriva una del nido e mi da dei paracapezzoli e mi dice che almeno avendo già il latte la bimba poteva mangiare tranquillamente e che poi si vedeva se continuare con quelli o meno...turno dopo ne arriva un'altra che pretendeva che dessi la tetta senza e stava li a guardare Matilde che urlava, io dopo un po l'ho mandata a stendere e ho continuato con i paracapezzoli, e neanche con tiralatte sono riuscita a fre uscire bene i miei.
vedremo come fare con il prossimo poppante...!
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Allattamento   

Tornare in alto Andare in basso
 
Allattamento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» reggiseni per allattamento
» io e il mio bambino: sta per finire l'allattamento
» Ma la cioccolata durante l'allattamento?
» peridon e allattamento
» Criotransfert e allattamento...sono pazza?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
MAMME NELL'ANIMA :: Soprattutto mamme :: L'esperienza insegna-
Andare verso: